Tag Archives: gustavo pittalunga

grandezza e servitù della donna

Nel continuare la recensione del libro di Pittalunga₁, la filosofa (María Zambrano) nota che il sottotitolo recita Situación de la Mujer en la Historia, collocando la ricerca tra i libri di storiografia, motivo per cui la critica della filosofa si fa severa: “La prima cosa che avrebbe dovuto fare l’autore era porsi il problema essenziale, non certo quello della donna nella Storia, ma della Storia in se stessa”.
Diviene chiarissima la posizione politico-filosofica di María Zambrano: è sbagliato impostare la questione in modo che sembri un problema delle donne quello di occupare qualche posto nel farsi della storia, come ha fatto un certo femminismo che ha cercato di collocarle dove non sono state previste e nemmeno viste; è la Storia stessa il problema, il fatto cioè che esista qualcosa che ha questo nome e che procede mangiandosi, simbolicamente e anche concretamente, vite umane. Allora, il problema vero diviene conoscere come si vive il tempo, che senso danno al tempo uomini e donne.

da Una filosofa innamorata. María Zambrano e i suoi insegnamenti, Annarosa Buttarelli, Bruno Mondadori

₁: Grandeza y servidumbre de la mujer, Gustavo Pittalunga