ah, che cosa inutile

alfredo protti

“L’uomo è marcio dal principio” continuò Madame von Bartmann. “Marcio di virtù e di vizio. Strangolato da entrambi e ridotto a nulla; e Dio è la luce che l’insetto mortale ha acceso per volgersi ad essa e morirne (…)”.

dal racconto Aller et retour, nella raccolta La passione, Djuna Barnes, Bompiani, trad.di Lucia Drudi Demby

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>