lodi della televisione

l’italia di mussolini
era un luogo incantevole e felice,
solo a non essere italiani:
e incantevole il mondo –
ma solo in quanto spettacolo.
chiuditi dunque, amico,
col tuo televisore: altri ha solcato
per te gli oceani, le terre
esplorato, trascorso fino il cielo,
e tu t’affacci sulla varia vita
dal tuo balcone d’ombra,
come ciò fosse per il tuo piacere,
come non complottasse la tua morte
l’ultimo filo d’erba.

da Il tradimento, tommaso landolfi, rizzoli 1977

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>